Tornatore e Pif all’inaugurazione di Villa Cattolica – Museo Guttuso di Bagheria

Il Presidente dell’Ars Giovanni Ardizzone, il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, l’assessore alla Cultura di Palermo Andrea Cusumano, il Rettore dell’Università di Palermo Fabrizio Micari, i registi Giuseppe Tornatore e Pif, l’attore Francesco Scianna, le autorità politiche, civili, religiose e militari siciliane, gli esponenti della cultura bagherese. Sono solo alcuni degli ospiti che lunedì 26 dicembre parteciperanno all’evento organizzato per la riapertura di Villa CattolicaMuseo Guttuso di Bagheria, dopo un anno e mezzo di chiusura per ristrutturazione.

L’evento avrà inizio alle ore 17.00 con il taglio del nastro alla presenza del Sindaco di Bagheria, Patrizio Cinque, dell’assessore alla Cultura, Romina Aiello, e di Fabio Carapezza Guttuso, fondatore degli Archivi Guttuso.

In questa occasione verrà deposta una corona di fiori sull’arca monumentale che accoglie le spoglie del Maestro Renato Guttuso, che riposa nel giardino di Villa Cattolica, proprio nel giorno del 105° anniversario della sua nascita. Questo particolare momento che sarà accompagnato dall’esibizione del Coro Laudate Dominum di Bagheria.

Alle ore 19.00 l’ingresso sarà aperto al pubblico che potrà effettuare la visita guidata del complesso monumentale di Villa Cattolica. La serata si concluderà alle 21.30 con i giochi d’artificio.

La riapertura di Villa Cattolica rappresenta un importante evento per il rilancio culturale del territorio e permetterà nuovamente di apprezzare la sua intera bellezza, in seguito alle operazioni di restyling. Per l’occasione è stato anche realizzato un annullo postale speciale.

Dalle 14 alle 24 del 26 dicembre, via Ramacca (la strada in cui ha sede Villa Cattolica) sarà chiusa al traffico nel tratto compreso tra corso Butera e viale Giuseppe Bagnera.

Qui puoi trovare informazioni dettagliate su Villa Cattolica

Luogo

Via Rammacca, 9
90011 Bagheria PA

Visualizza mappa



Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

diciassette + undici =

Close